Fondo gomma plastica

Come fare per... › Istruzioni nuova procedura di adesione

La Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione ha introdotto alcune novità nella procedura di adesione ai fondi pensione con la finalità di rendere l’adesione più consapevole e informata e di sottoporre agli interessati documentazione più snella e di facile lettura.

Le novitĂ  avranno applicazione, per Fondo Gomma Plastica, a partire dal prossimo 31 maggio e possono essere riassunte in tre punti:

  1. Documentazione da fornire. Al nuovo iscritto dovranno essere forniti due documenti:

    • le “Informazioni chiave per l’aderente”: è una sintesi di 9 pagine dei principali elementi utili a capire il funzionamento e le caratteristiche di Fondo Gomma Plastica;

    • la “Mia pensione complementare”: riporta una proiezione dei valori di una posizione tipo di un aderente a Fondo Gomma Plastica.

      La Nota informativa e lo Statuto non devono più essere consegnati obbligatoriamente prima dell’adesione salvo che il lavoratore ne faccia esplicita richiesta: sono comunque disponibili sul sito del fondo nel box “Documenti”.

  2. Utilizzo di una nuova scheda di “Adesione Lavoratore”.

    Le adesioni che dovessero pervenire, datate dopo il 31 maggio 2017, con vecchia modulistica non potranno essere accettate: sul sito del fondo, nel box “Modulistica e istruzioni” potete trovare il link Nuovo kit di adesione da cui potete scaricare un pdf contenente sia la scheda che tutti i documenti da consegnare (Informazioni chiave per l’aderente e la Mia pensione complementare).

    La scheda è composta da due pagine (più una terza di solo testo) da compilare:

  • La prima comprende

    • Un box con i dati anagrafici da riportare obbligatoriamente: cognome e nome, luogo e data di nascita, sesso, residenza; consigliamo di riportare anche telefono (cellulare) e casella mail per facilitare i contatti con il Fondo.

      Le caselle nelle due righe “Comunicazione periodica” e “Comunicazioni informative” vanno barrate solo se, rispettivamente, non si vuole ricevere la comunicazione periodica via mail e non si vuole ricevere informazioni dal Fondo.

    • Uno spazio per indicare la forma pensionistica (fondo pensione) a cui l’iscritto fosse giĂ  iscritto prima di Fondo Gomma Plastica; in tale caso l’iscritto dovrĂ  scaricare la “scheda costi” della forma precedente tramite il link scheda costi altri fondi posizionato nel box “Documenti”: questo link, rimanda a una pagina del sito della Covip tramite la quale si potranno richiamare le schede degli altri fondi. Una copia della scheda dovrĂ  essere firmata e allegata alla scheda di adesione.

    • La sezione, obbligatoria, della contribuzione: barrare obbligatoriamente un’opzione per ciascuna delle domande A), B) e C).

    • La sezione della scelta del comparto: se l’iscritto non barra nessuna opzione

      si intende che sceglie il comparto Bilanciato.

    • Il box, obbligatorio, del datore di lavoro.

  • La seconda comprende:

    • Un questionario composto da 2 parti:

      • Nella prima si riportano, a titolo di promemoria, alcune risposte sulla conoscenza che l’iscritto ha dei fondi pensione;

      • Nella seconda, tramite un punteggio desunto dalle risposte a tre domande, si individua il tipo di comparto piĂą adatto, dal punto di vista della teoria, all’iscritto: confrontando il risultato con il comparto scelto l’iscritto può valutare la congruitĂ  della propria scelta. L’iscritto può comunque scegliere il comparto che preferisce.

    • Una dichiarazione finale con cui l’iscritto dichiara la compilazione integrale del questionario (1° casella) o di non aver compilato lo stesso (2° casella): il Fondo consiglia la compilazione del questionario, per la sua utilitĂ  informativa, ma accetta anche adesioni senza compilazione purchĂ© l’iscritto dichiari di non averlo compilato consapevolmente.

  • Non si accettano adesioni senza le firme apposte sia sulla prima che sulla seconda pagina: le schede incomplete verranno rimandate all’azienda mittente per l’integrazione.

     

  1. Operatività degli incaricati dell’ufficio personale.

    Gli incaricati dell’ufficio personale delle aziende dovranno eseguire, con la stessa attenzione posta già oggi, le seguenti operazioni:

  • Scaricare il kit di adesione e consegnarlo al lavoratore;

  • Ricevere il modello compilato e verificare la compilazione

    • della parte anagrafica;

    • della parte contributiva, ricordando che con il versamento dell’iscritto (risposta SI della domanda B) è previsto anche il contributo azienda;

    • della dichiarazione finale in seconda pagina di aver o meno compilato il questionario;

    • e l’apposizione delle firme.

  • Se l’iscritto ha dichiarato di essere giĂ  iscritto a un fondo, scaricare la scheda costi, tramite il link nel sito di Fondo Gomma Plastica, e farla firmare all’iscritto.

  • Compilare la parte di pertinenza dell’azienda e rilasciare una copia del tutto al lavoratore.

  • Inviare le prime due pagine del modulo e l’eventuale copia della scheda costi al Fondo tramite pec o raccomandata.

Per visualizzare la circolare dedicata con un fac simile di scheda di adesione compilata clicca qui.

   ©2005 - 2017 Fondogommaplastica - C.F. e P.IVA 97233020151 -

Credits