Fondo gomma plastica

Come fare per... › Reclami ed esposti

In conformità alla Deliberazione Covip del 4 novembre 2011, si informano gli iscritti al Fondo GOMMA PLASTICA della possibilità di presentare:

A) RECLAMI AL FONDO (ai sensi dell’art. 35 dello Statuto)

relativi alla partecipazione al Fondo pensione, a mezzo posta - indicando sulla busta la dicitura “Reclamo” a:

FONDO GOMMA PLASTICA - Ufficio Reclami

Piazza Medaglie d'Oro 3 - 20135 Milano

oppure utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica: fgp@fondogommaplastica.it .

Si fa presente che il reclamo è trattabile dal Fondo se:

  1. sia trasmesso per iscritto nelle modalità sopra indicate;
  2. il mittente e l’eventuale soggetto rappresentato siano riconoscibili e reperibili;
  • il mittente risulti essere: un iscritto al Fondo, un’azienda aderente al Fondo, un’associazione di consumatori, un’organizzazione sindacale, un istituto di patronato e assistenza sociale, uno studio legale, qualsiasi altro soggetto interessato non riconducibile alle precedenti categorie.

Per presentare un reclamo per conto di un altro soggetto è necessario essere a ciò delegati dall’interessato. In tal caso, chi effettua l'invio deve indicare chiaramente qual è il soggetto per conto del quale presenta il reclamo, allegando una copia dell'incarico conferitogli oppure facendo controfirmare il reclamo stesso dal rappresentato.

  1. abbia per oggetto presunte irregolarità, criticità, anomalie, disservizi o violazioni poste in essere dal Fondo o da terzi coinvolti nelle sue attività.

Il Fondo provvede a rispondere tempestivamente e, comunque, non oltre 45 giorni dalla ricezione del reclamo.

B) ESPOSTI ALLA COMMISSIONE DI VIGILANZA SUI FONDI PENSIONE (COVIP)

Coloro che intendano lamentare irregolarità, criticità o anomalie riguardanti il Fondo pensione devono in primo luogo presentare un reclamo a questo. Solo se il FONDO GOMMA PLASTICA non fornisca risposta o la stessa non sia soddisfacente, è possibile segnalare la situazione alla COVIP. E' comunque possibile scrivere direttamente alla COVIP in situazioni di particolare gravità e urgenza, potenzialmente lesive per la collettività degli iscritti al Fondo: di norma, sono tali le situazioni segnalate da associazioni o da altri organismi di rappresentanza degli iscritti.

L'esposto alla COVIP – Commissione di vigilanza sui fondi pensione può essere trasmesso mediante servizio postale a “Via in Arcione, 71 - 00187 Roma” o inviato via fax al numero 06.69506.306,o da una casella di posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo@pec.covip.it

Per maggiori informazioni è possibile consultare “La Guida pratica alla trasmissione degli esposti alla COVIP” sull’Area informativa del sito della Commissione di Vigilanza: http://www.covip.it/?cat=106